Stiamo caricando

Residenze per artisti

Cantiere Moline

Una casa degli artisti – frutto della collaborazione tra ERT ed ATER,  dove i registi, gli attori e le compagnie coinvolte possono sviluppare in libertà il proprio percorso creativo. Uno spazio che si apre alla curiosità, all’indagine, alla libera invenzione fuori dalle pressanti esigenze della produzione.

Villa Pini

Centro per le arti performative, volto a ridisegnare il sistema teatrale cittadino, il progetto di residenze di Villa Pini ospita progetti performativi nelle diverse fasi del loro percorso creativo e produttivo. La selezione dei progetti si svolge attraverso un bando annuale rivolto a tutti gli operatori professionisti.

Cantiere Moline

Un progetto di Emilia Romagna Teatro Fondazione e ATER Circuito Multidisciplinare dell’Emilia-Romagna

Anche per la Stagione 2018/2019, il Teatro delle Moline si apre alla residenza di registi, attori e compagnie impegnati nella creazione di spettacoli e nella ricerca di nuove idee e proposte di linguaggio scenico. Con il progetto “Cantiere Moline”, frutto della collaborazione tra Emilia Romagna Teatro Fondazione e ATER Circuito Multidisciplinare dell’Emilia-Romagna, l’obiettivo non è solo mostrare al pubblico dei nuovi spettacoli, ma anche dare vita a una casa degli artisti, a un luogo di lavoro dove i registi, gli attori e le compagnie coinvolte possano sviluppare in libertà il proprio percorso creativo. Una doppia natura dunque continua a caratterizzare la vita dell’intima sala nel cuore di Bologna: in prima battuta prosegue ad essere lo spazio della curiosità, dell’indagine, della libera invenzione fuori dalle pressanti esigenze della produzione. Per gli spettatori resta invece il luogo dove poter scoprire in anteprima le ultime proposte, sia di artisti già affermati sia di giovani compagnie.

Spettacoli del Cantiere Moline aperti al pubblico

dal 27/10/2018
al 28/10/2018
Teatro delle Moline
Tra musica e teatro, un tributo al femminile a tutte le blueswomen
dal 10/11/2018
al 11/11/2018
Teatro delle Moline
Dovrò rifarmi una vita, finchè c’è vita io vivo. Ho il passaporto, i libri, i foulards: ho tutto
dal 24/11/2018
al 25/11/2018
Teatro delle Moline
Sfida, spietatezza, sopraffazione: le parole chiave del terzo millennio. Cambiamo le regole del gioco?

Per la ragione degli altri

Un tradimento di Pirandello
dal 20/12/2018
al 21/12/2018
Teatro delle Moline
Cos'è la famiglia? Tra Pirandello e il presente, una storia feroce fatta di ruoli e convenzioni sociali
Acquista
a partire da € 8,00
dal 18/01/2019
al 19/01/2019
Teatro delle Moline
Anna Cappelli non è un'eroina, è una donna che prova, attraverso rinunce e compromessi, ad essere felice
dal 12/02/2019
al 13/02/2019
Teatro delle Moline
Cosa si fa nei tempi difficili? Cosa nei tempi di confusione? Si aspetta che i tempi siano maturi

Pro e Contra

Al di qua del bene e del male
dal 22/03/2019
al 24/03/2019
Teatro delle Moline
Un dialogo filosofico tra due opposti nel vasto territorio delle dualità, tra bene e male
dal 30/03/2019
al 31/03/2019
Teatro delle Moline
Messmer è un romanzo breve di Patrizia Vicinelli. Una prosa incalzante, che lascia senza fiato
dal 12/04/2019
al 14/04/2019
Teatro delle Moline
Un omaggio commosso e entusiasta all'icona del rock Keith Richards per sentirci "forever young"
dal 26/04/2019
al 28/04/2019
Teatro delle Moline
Lenin, Trotsky, Molotov, Stalin prendono vita e corpo nel nuovo spettacolo di Marco Cavicchioli

Villa Pini

Dal 2015 è stata affidata ad Emilia Romagna Teatro Fondazione la gestione di Villa Pini, immobile di proprietà comunale situato in via del Carpentiere n. 12 e ristrutturato dal Comune di Bologna con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, allo scopo di ospitare progetti di arte performativa nelle diverse fasi del loro percorso creativo e produttivo. Il luogo vuole fungere come Centro per le arti performative, già attivato nel giugno 2012 dal Comune di Bologna, per offrire una risposta ancor più puntuale alle esigenze di chi opera professionalmente nel settore dello spettacolo dal vivo.

Progetti vincitori del Bando per le residenze 2017/2018:

 

Compagnia Progetto Periodo di residenza
Anna Resta In quel punto più profondo 28 agosto – 10 settembre 2017
Manimotò XY 25 settmbre – 1 ottobre 2017
26 febbraio – 4 marzo 2018
Teatro Ebasko Malocchiate 2 -15 ottobre 2017
Lara Russo Aura 16 – 29 ottobre 2017
Giovanni Martucci e Marina Santoro L’epitaffio del griffo 30 ottobre – 12 novembre 2017
Amalia Ruocco Something about happiness 13 – 19 novembre 2017
19 – 25 marzo 2018
Francesca Penzo Vanitas 20 – 26 novembre 2017
19 – 25 febbraio 2018
Aristide Rontini Giovane notturno  27 novembre – 10 dicembre 2017
Andrea Minuti e Anna Laura Penna Hipster bovary 11 – 24 dicembre 2017
Carolina Balucani 1. Una sola è la ragazza
2. Che cos’è una ragazza
27 dicembre 2017 – 5 gennaio 2018
19 – 25 marzo 2018
Coperte strette Tiffanys – fenomenologia di una scena d’amore 8 – 21 gennaio 2018
Collettivo laben In-EXtension 22 gennaio – 4 febbraio 2018
Alba Maria Porto Arte – dialoghi in contemporanea 5 – 18 febbraio 2018
Paolo Pederzini In ascolto 5 – 18 marzo 2018
Marta Olivieri Scomparendo un dialetto muore un popolo 2 – 15 aprile 2018
Francesca Mari e Chris Patfield Waltz project 16 – 29 aprile 2018
We were monkeys  Outgrow 30 aprile – 13 maggio 2018
Gruppo elettrogeno I fiori blu 14 – 27 maggio 2018
Giulia Quadrelli Ginkgo 28 maggio – 10 giugno 2018
Fonte Fantasia Enea e Didone 18 giugno – 1 luglio 2018
Mirko Feliziani Offline 2 – 15 luglio 2018