Stiamo caricando

Dieci storie proprio così

Terzo atto

Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis

A proposito di questo spettacolo

Concepito inizialmente come opera-dibattito sulla legalità, lo spettacolo ha debuttato al Teatro San Carlo di Napoli nel 2012: da allora il viaggio è proseguito con successo in tutta Italia, sviluppando un progetto in cui la scrittura di scena ha seguito l’evoluzione dello sviluppo narrativo, approfondendolo.
Dieci storie proprio così è parte integrante di un progetto sperimentale di collaborazione tra teatri, istituti penitenziari minorili, scuole, università e società civile “Il palcoscenico della legalità”.
Dieci storie proprio così è una provocazione “ragionata” contro quella rete mafiosa, trasversale e onnipresente, che vorrebbe sconfitta la coscienza collettiva, la capacità di capire e reagire.
Lo spettacolo racconta di vittime conosciute e sconosciute della criminalità organizzata, storie di impegno civile e riscatto sociale, responsabilità individuali e collettive, connivenze istituzionali e taciti consensi.
«Siamo partiti nel 2012 dalla memoria di chi ha combattuto contro la criminalità organizzata – affermano Emanuela Giordano e Giulia Minoli – e dalle esperienze già consolidate di contrasto alle mafie al Sud. Nel 2015 abbiamo parlato del presente, del radicamento delle mafie al centro Italia e di alcuni esempi di lotta all’illegalità. Con questo terzo atto vogliamo riflettere sul futuro, su come l’infiltrazione delle mafie anche al nord stia cambiando il profilo dell’Italia, su come questa ‘malacultura’ «del sopruso ad ogni livello della vita sociale contamini le nostre vite. Vogliamo riflettere sugli strumenti che abbiamo per contrastare questo degrado: il potere di voto, il potere di acquisto, il potere di scegliere chi frequentare, il potere di educare, formare ed informare. Il potere di proporre e di osservare, di fare caso a ciò che ci circonda senza sconti di responsabilità».

Per entrare nel mondo di Dieci storie proprio così – Terzo atto scaricate il QUADERNO DI SALA 

Durata: 1 ora e 15 minuti + 45 minuti di dibattito

Note

Lo spettacolo Dieci storie proprio così sarà accompagnato da un percorso laboratoriale rivolto alle classi che assisteranno alla matinée e ai docenti.

Dieci Storie Proprio Così, atto terzo è parte integrante de Il palcoscenico della legalità, un progetto sperimentale di collaborazione tra teatri, istituti penitenziari minorili, scuole, università e società civile che si propone di riflettere su come la collusione e la corruzione abbiano intossicato il nostro assetto civile, le nostre città, la nostra comunità.

Laboratori riservati agli studenti 

  • 1° incontro nelle scuole: dal 21 al 23 Gennaio 2019
    visione del documentario Dieci storie proprio così a scuola, che i ragazzi potranno vedere in autonomia nei tempi e modi che preferiranno
  •  2°  incontro a teatro il 2 aprile con la visione dello spettacolo Dieci storie proprio così, terzo atto a cui seguirà subito dopo il dibattito in sala
  • 3° incontro nelle scuole: dal 3 al 5 Aprile 2019 I laboratori vengono svolti direttamente in aula in orario mattutino e si rivolgono tassativamente ad una sola classe per volta.Nel caso in cui vi fossero più classi all’interno della stessa scuola i laboratori si terranno nella stessa giornata e gli orari devono essere consecutivi. La invito quindi a segnalarmi il numero di classi interessate; sarà mia premura organizzare il calendario e gli orari

I laboratori  sono gratuiti con prenotazione obbligatoria da inviare via mail a ufficioscuola@arenadesole.it

 

Laboratorio riservato ai docenti 

Giovedì 22 novembre 2018, ore 16.30-18.30 c/o Teatro Arena del Sole 
E’ previsto uno specifico approfondimento di 1 incontro rivolto ai docenti per motivarli e coinvolgerli, preparandoli a sostenere un percorso che possa continuare ad essere motivo di riflessione e di indagine con le classi anche nel futuro. Attraverso giochi guidati ci si esercita all’ascolto dell’altro ed alla dialettica di gruppo. Si pone l’attenzione sul significato di “teatro del respiro comune”, sul tipo di linguaggio drammaturgico utilizzato nel nostro spettacolo, sul concetto di quarta parete e di utilizzo dello spazio scenico, della luce e del ruolo dell’attore.Verranno poi introdotti e spiegati i temi affrontati nello spettacolo. Grazie a simulazioni di percorso si pone l’accento sul ruolo della scuola e degli insegnanti nello sviluppo di una coscienza civile dello studente, sugli strumenti per indagare il presente, sul concetto di “educazione alla legalità” e di responsabilità civile. Il laboratorio sarà tenuto dalla formatrice/regista dello spettacolo e un esperto sul tema della criminalità organizzata e impegno civile. 

Il laboratorio è gratuito con prenotazione obbligatoria da inviare via mail aufficioscuola@arenadesole.it entro il 30 ottobre 2018
Possono partecipare anche i docenti le cui classi non aderiscono ai laboratori riservati agli studenti

Dati artistici

da un’idea di Giulia Minoli
drammaturgia Emanuela Giordano e Giulia Minoli
regia Emanuela Giordano
con Maria Chiara Augenti, Daria D’Aloia, Vincenzo d’Amato, Valentina Minzoni, Alessio Vassallo
e con Tommaso Di Giulio (chitarre), e Paolo Volpini (batteria)
musiche originali Tommaso Di Giulio
aiuto regia Tania Ciletti
produzione Teatro Stabile di Napoli-Teatro Nazionale, Teatro di Roma-Teatro Nazionale, Emilia Romagna Teatro Fondazione, Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus
in collaborazione con Co2 Crisis Opportunity Onlus


Dieci storie proprio così. Terzo atto 
è parte integrante del progetto Palcoscenico della Legalità ideato e coordinato da Co2 Crisis Opportunity Onlus con la partecipazione di attori, ricercatori, docenti, giornalisti, magistrati, studenti, associazioni e teatri, ed è promosso da Fondazione Pol.i.s., Libera, CROSS Osservatorio sulla Criminalità Organizzata dell’Università degli Studi di Milano, LARCO Laboratorio di Analisi e Ricerca sulla Criminalità Organizzata dell’Università di Torino , Fondazione Falcone, Centro Studi Paolo Borsellino, Fondazione Silvia Ruotolo, Italiachecambia.org e DaSud. Con il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ed il Ministero della Giustizia ed il sostegno di Fondazione con il Sud, Eni Spa, SIAE, Poste Italiane.

foto di Andrea Boccalini

una produzione di Dieci storie proprio così • Produzione Emilia Romagna Teatro

Video