fbpx
Stiamo caricando

Beatitudo

Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis

A proposito di questo spettacolo

Sono infiniti i personaggi di Borges, vengono da tutte le epoche, come a rappresentare l’intero universo. Tra questi, ce n’è uno, Funes, che vuole liberarsi della sua memoria sterminata e rinominare il mondo: il suo voler dimenticare è il nostro desiderio di poter vivere al di fuori della vita passata, futura e presente.
Tra le tante figure di Borges sentiamo  più vicine quelle più lontane dalla vita, quelle che tradiscono meglio le nostre aspettative, che non ci danno appigli per riconoscerci, ci sfumano tra le mani e si rendono imprendibili, consegnandoci un movimento, indicandoci una possibilità che sembra non appartenerci: uomini in perenne ricerca di un senso che sfugge. “Voleva sognare un uomo, sognarlo con minuziosa interezza, e imporlo alla realtà”, mi sembra il compito che si è dato la Fortezza per trent’anni: il teatro che cerca di arginare la vita che dilaga in noi senza nessun freno, il teatro che solleva solide barriere e svela in noi spazi inesplorati e segreti, impermeabili e irraggiungibili.

Armando Punzo

Durata: 100 minuti

Dati artistici

uno spettacolo della Compagnia della Fortezza
liberamente ispirato all’opera di Jorge Luis Borges
drammaturgia e regia di Armando Punzo
musiche originali e sound design Andrea Salvadori
scena Alessandro Marzetti, Armando Punzo

costumi Emanuela Dall’Aglio

coreografie Pascale Piscina
aiuto regia Laura Cleri
assistente alla regia Alice Toccacieli
aiuto scenografo Yuri Punzo
decorazioni e arredi Silvia Bertoni
collaborazione drammaturgica Alice Toccacieli, Francesca Tisano, Salvatore Altieri, Fabio Valentino, Elisa Betti
in scena Armando Punzo, Sebastiano Amodei, Mohammad Arshad, Elisa Betti, Nikolin Bishkashi, Placido Calogero, Rosario Campana, Vincenzo Carandente Giarrusso, Gillo Conti Bernini, Elis Dedei, Nicola Esposito, Giulia Guastalegname, Ibrahima Kandji, Kujtim Kodra, Massimo Marigliano, Francesco Nappi, Giacomo Silvano, Gaetano Spera, Lucian Tarara, Francesca Tisano, Alessandro Ventriglia, Giuseppe Venuto e il giovanissimo Marco Piras
ensemble di percussioni Quartiere Tamburi / Marzio Del Testa, Iago Bruchi, Riccardo Chiti, Lucio Passeroni, Andrea Taddeus Punzo de Felice
canto Isabella Brogi

collaborazione artistica Adriana Follieri, Daniela Mangiacavallo, Pier Nello Manoni, Marco Mario Gino, Eugenio Marzi, Marta Panciera, Luisa Raimondi, Eleonora Risso, Elena Turchi, Luca Dal Pozzo, Francesca Lateana, Manuel Marrese, Alessandra Pirisi, Eva Pistocchi, Eva Cherici, Valeria Bertini, Tommaso Vaja
direzione organizzativa e cura dei progetti Cinzia de Felice
organizzazione generale e coordinamento attività Centro Nazionale Teatro e Carcere Domenico Netti
amministrazione generale Isabella Brogi
segreteria e contabilità Giulia Bigazzi
responsabile attività formative Marzia Lulleri
progettazione grafica Studio Funambulo
documentazione fotografica e foto di scena Stefano Vaja
documentazione video Nico Rossi, Francesco Zollo / VaiOltre!
direzione tecnica Carlo Gattai
light designer Andrea Berselli
sound Alessio Lombardi
social media partner Simone Pacini / fattiditeatro
ufficio stampa Pepitapuntocom
produzione Carte Blanche e Tieffe Teatro

foto di Stefano Vaja e Nico Rossi

Aggiornamenti ed Eventi su Beatitudo

Una luminosa lontananza mostra fotografica di Stefano Vaja Un racconto per immagini che ripercorre negli anni, gli spettacoli visionari, gli allestimenti...