Stiamo caricando
ANNA DELLA ROSA / VERONICA CRUCIANI / MICHELA MURGIA

Accabadora

Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis

Nell’interpretazione intensa ed elegante di Anna Della Rosa, il celebre romanzo di Michela Murgia, Premio Campiello 2010, diventa un’occasione per una grande prova d’attrice. La protagonista di questo crudo e affascinante ritratto è Maria, la figlia di Bonaria Urrai, una sarta che all’occasione fa l’accabadora. La parola, di tradizione sarda, prende la radice dello spagnolo “acabar” che significa finire, uccidere. Bonaria aiuta le persone a lasciare la vita.


La Biblioteca Delfini consiglia
Accabadora
, regia di Enrico Pau, Koch Media, 2017 (Dvd)
Michela Murgia, Accabadora, Einaudi, 2009
Michela Murgia legge Accabadora, Emons 2010 (audiolibro)
Michela Murgia, Morgana: l’uomo ricco sono io, Einaudi, 2021

La Biblioteca Salaborsa consiglia
Luciano Marrocu, Storia popolare dei Sardi e della Sardegna, Laterza, 2021

Elio Vittorini, Sardegna come un’infanzia, Bompiani, 2014
[Abate … et al.], Sei per la Sardegna, Einaudi, 2014

Durata: 70 minuti

Acquista a partire da 8,50

Dati artistici

dal romanzo di Michela Murgia
edito da Giulio Einaudi Editore
drammaturgia Carlotta Corradi
con Anna Della Rosa
regia Veronica Cruciani
produzione Savà srl, TPE – Teatro Piemonte Europa, Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale

foto di Marina Alessi 

Acquista a partire da 8,50
una produzione di Accabadora • Produzione Emilia Romagna Teatro

Se ti piace Accabadora ti suggeriamo anche:

L’Oreste
Teatro Arena del Sole
Sala Thierry Salmon

L’Oreste

GIUSEPPE MARINI / CLAUDIO CASADIO / FRANCESCO NICCOLINI
Uccelli
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis

Uccelli

MARCO MARTINELLI / AMBROGIO SPARAGNA / ARISTOFANE
Accabadora
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis

Accabadora

ANNA DELLA ROSA / VERONICA CRUCIANI / MICHELA MURGIA
L’estinzione della razza umana
Teatro delle Moline

L’estinzione della razza umana

EMANUELE ALDROVANDI
A casa, bambola!
Teatro delle Moline

A casa, bambola!

QUOTIDIANA.COM / HENRIK IBSEN