fbpx
Stiamo caricando

ANNULLATO // Il pittore burattinaio

Teatro Arena del Sole
Sala Thierry Salmon

A proposito di questo spettacolo

In scena un’allieva che ricostruisce il rito della comunicazione interrotta con il Maestro, l’artista Concetto Pozzati. La lingua di Pozzati arriva potente nella sua forma già drammatica, così come la sua voce di oratore. Tra le opere in proiezione e in scena dell’artista, l’allieva percorre i suoi straordinari ‘scritti d’artista’ come un testamento visionario che ci parla di futuro e del ruolo dell’arte oggi.

Dati artistici

ideato, diretto e interpretato da Angela Malfitano
con la partecipazione di Jimmy Villotti
letture di Giuseppe Attanasio, Maurizio Cardillo e Michelle Pratizzoli

progetto video Stefano Massari
performance scenografica Harry Baldisserra
assistenza alla regia Giuseppe Attanasio
progetto luci Alessandro Amato
organizzazione Antonella Babbone
nell’ambito di Inventario Pozzati. Per un omaggio della città di Bologna all’artista Concetto Pozzati a cura di Elena Di Gioia

Un ringraziamento a Maura e Jacopo Pozzati, alla Fondazione Casa Lyda Borelli per Artisti e Operatori dello Spettacolo ad Alberto Beltramo e a Carlo Alberto Nucci.

Durata: 65 minuti

Se ti piace ANNULLATO // Il pittore burattinaio ti suggeriamo anche:

SOSPESO // Alla voragine

(Là dov’è l’ingresso, è anche l’uscita)
dal 12/05/2020
al 24/05/2020
Teatro Arena del Sole
Sala Thierry Salmon
Così, vengono ora chiamati al non mondo, e ubbidiranno. Per una voragine sono entrati. Per una voragine usciranno.
dal 23/01/2020
al 25/01/2020
Teatro Arena del Sole
Sala Thierry Salmon
Saverio La Ruina porta in scena l’incontro sorprendente tra un occidentale cristiano e un migrante musulmano
dal 21/04/2020
al 24/04/2020
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
I Racconti della foresta di Arden con gli attori-pazienti della compagnia Arte e salute e la regia di Nanni Garella

Sembra ma non soffro

2° episodio della Trilogia dell’inesistente_esercizi di condizione umana
dal 17/12/2019
al 20/12/2019
Teatro delle Moline
Esiste un dolore “reale”? Come facciamo a testimoniarlo? C’è solo un canale che, forse, è in grado di farlo: il comico

L’ospite inatteso

Incubo di Fëdor Dostoevskij
dal 31/01/2020
al 02/02/2020
Teatro delle Moline
Un viaggio polifonico nell’universo Dostoevskij: un campo di battaglia in cui la ridicola coscienza degli esseri umani non può più rifugiarsi nel sottosuolo