fbpx
Stiamo caricando

Macbettu

Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis

A proposito di questo spettacolo

Il Macbeth di Shakespeare recitato in sardo e, come nella tradizione elisabettiana, interpretato da soli uomini.

L’idea del regista Alessandro Serra nasce nel corso di un reportage fotografico tra i carnevali della Barbagia.

Suoni cupi prodotti da campanacci, antichi strumenti, le pelli di animali, le corna, il sughero. Le fosche maschere e poi il sangue, il vino rosso, le forze della natura domate dall’uomo.

La lingua sarda non limita la fruizione ma trasforma in canto ciò che in italiano rischierebbe di scadere in letteratura.

Tutto è avvolto e dominato dal buio inverno.
Uno spazio scenico vuoto abitato dalla potenza dei gesti e della voce degli interpreti che con loro energia e presenza evocano presenze e residui di antiche civiltà nuragiche.

Spettacolo rivelazione della stagione teatrale 2017, Macbettu di Alessandro Serra ha vinto numerosi premi fra cui l’ANCT 2017, il Premio Ubu 2017 come miglior spettacolo dell’anno e Le maschere del Teatro italiano 2019 come miglior spettacolo e migliori scene.


Note:
“La potenza dei gesti e della voce, la confidenza con Dioniso e al contempo l’incredibile precisione formale nelle danze e nei canti. Le fosche maschere e poi il sangue, il vino rosso, le forze della natura domate dall’uomo. Ma soprattutto il buio inverno. Sorprendenti le analogie tra il capolavoro shakespeariano e i tipi e le maschere della Sardegna. La lingua sarda non limita la fruizione ma trasforma in canto ciò che in italiano rischierebbe di scadere in letteratura. […] Pietre, terra, ferro, sangue, positure di guerriero […] Materia che non veicola significati, ma forze primordiali che agiscono su chi le riceve.”

Alessandro Serra

spettacolo sardo con sovratitoli in italiano
Durata: 90 minuti

Acquista a partire da 8,50

Dati artistici

di Alessandro Serra
tratto da Macbeth di William Shakespeare
traduzione in sardo e consulenza linguistica Giovanni Carroni
con Fulvio Accogli, Andrea Bartolomeo, Alessandro Burzotta, Andrea Carroni, Giovanni Carroni, Maurizio Giordo, Stefano Mereu, Felice Montervino
regia, scene, luci, costumi Alessandro Serra

collaborazione ai movimenti di scena Chiara Michelini
musiche pietre sonore Pinuccio Sciola
composizioni pietre sonore Marcellino Garau
tecnico della luce e direzione tecnica Stefano Bardelli
tecnico del suono Giorgia Mascia
produzione Sardegna Teatro, compagnia Teatropersona
distribuzione Danilo Soddu
con il sostegno di Fondazione Pinuccio Sciola e Cedac Circuito Regionale Sardegna

foto di Alessandro Serra

 

Acquista a partire da 8,50

Se ti piace Macbettu ti suggeriamo anche:

Edward Albee

Chi ha paura di Virginia Woolf?
dal 24/02/2022
al 27/02/2022
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
Un testo realistico, un visionario gioco al massacro tra quattro personaggi e due generazioni. Edward Albee riduce a brandelli l’involucro in cui nascondiamo la nostra personalità e le nostre debolezze.
Acquista
a partire da 8,50
dal 17/12/2021
al 19/12/2021
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
L’esercizio teatrale messo in pratica da Chiara Guidi cerca nel gioco la possibilità di sperimentare un’altra visione del mondo in cui il suono diventa palpabile e le forme si trasformano.
Acquista
a partire da 6,50
dal 04/03/2022
al 06/03/2022
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
Ascanio Celestini ci guida in un ipotetico Museo Pasolini, attraverso le testimonianze di uno storico, uno psicanalista, uno scrittore, un lettore, un criminologo, un testimone che l’ha conosciuto.
Acquista
a partire da 8,50
dal 11/11/2021
al 14/11/2021
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
Acquista
a partire da 8,50

Umberto Eco Lectures

La scrittura smarginata
dal 17/11/2021
al 19/11/2021
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
L’attrice Manuela Mandracchia interpreta Elena Ferrante: tre speciali lezioni per immergersi negli inediti testi dell’autrice. Tre lezioni per ascoltare questa figura amatissima della scena culturale contemporanea.
Prenota
ingresso gratuito