fbpx
Stiamo caricando

Sembra ma non soffro

2° episodio della Trilogia dell’inesistente_esercizi di condizione umana

Teatro delle Moline

A proposito di questo spettacolo

L’estraneità e l’attesa di Sembra ma non soffro non rappresentano antidoti al dolore, sono semmai una degenerazione della sofferenza, tanto che nulla sembrerebbe legare le due figure in scena – poste su due bianchi inginocchiatoi – al tema che le ha scaturite.
Nello spazio tra le parole c’è altro. Il solito pensiero indicibile o forse qualcosa di più. Come figure incasellate nella striscia di un fumetto aspirano a un altrove e si dibattono come sbavature di un disegno nel recinto angusto della vignetta.

Durata: 50 minuti

Dati artistici

di e con Roberto Scappin e Paola Vannoni
produzione quotidianacom, Kronoteatro
con il contributo di Kilowatt Festival Sensepolcro, Provincia di Rimini

Se ti piace Sembra ma non soffro ti suggeriamo anche:

03/03/2020
Teatro Arena del Sole
Sala Thierry Salmon
Omaggio a Concetto Pozzati. Un’allieva nel rito della comunicazione interrotta con il Maestro

Canto per Europa

Viaggio in musica e parole alle origini dell'Occidente
dal 11/10/2019
al 13/10/2019
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
Esyo Orchestra e Paolo Rumiz: un viaggio fra musica e mito alle origini del nostro continente

Non domandarmi di me, Marta mia

Intorno al carteggio Luigi Pirandello – Marta Abba
dal 24/10/2019
al 27/10/2019
Teatro delle Moline
Nella notte della scomparsa di Pirandello, l’attrice e musa Marta Abba rievoca il rapporto elettivo con il suo Maestro
dal 27/03/2020
al 29/03/2020
Teatro delle Moline
Che cosa c’è di vero nelle nostre vite o in una storia d’amore? Questo si chiede – e ci chiede – The Yalta Game
dal 26/03/2020
al 29/03/2020
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
La storia del Calebbano, personaggio ambiguo e senza scrupoli, che vuole trasformare Napoli in Eternapoli, un grande parco di divertimenti