fbpx
Stiamo caricando

Venire al mondo - Condivisione di esperienze

laboratorio

Altri spazi

A proposito di questo laboratorio

presso Scuola delle Donne

progetto di LAMINARIE/DOM la cupola del Pilastro/Scuola delle Donne

A partire dalle sollecitazioni dei materiali di ricerca emersi dallo spettacolo Lingua Madre, dal progetto Matria e da un’urgenza di risposta alla realtà del territorio La Scuola delle Donne inizierà un’esplorazione che coinvolgerà operatrici, operatori e donne che frequentano la scuola sui temi del farsi madri e del farsi donne, sul rapporto con la violenza dentro e fuori i rapporti sentimentali e la famiglia, gli stereotipi e le costruzioni sociali sul femminile, su come nei ruoli di educatrici, educatori e madri si affrontano i temi di un’educazione sentimentale e alle relazioni di genere con ragazze e ragazzi. 

Il percorso, che si sviluppa durante tutto l’anno, prevede la costruzione di gruppi di discussione e laboratori misti con operatrici ed operatori e donne della Scuola. Si utilizzeranno come sfondo integratore letture ed immagini di stimolo e saranno condotte esperienze artistiche e di scrittura collettiva. L’obiettivo del percorso sarà quello di far emergere i vissuti del femminile e di riflettere come comunità sui bisogni e sulle azioni che sul tema si possono attivare.

Si ringrazia il Quartiere San Donato/San Vitale


La Scuola delle Donne è uno spazio transculturale al Pilastro rivolto alle donne, alla bambine e alle ragazze. Alla Scuola le donne possono incontrarsi, partecipare a laboratori di italiano e sartoria e discutere insieme su salute, educazione, scuola, casa, politica e cultura. 
È un servizio di comunità, finalizzato a sostenere le relazioni e reti naturali di vicinato, parentali ed amicali, la socializzazione e lo sviluppo di un’economia solidale. Vengono proposti stabilmente i laboratori di apprendimento della lingua italiana e di sartoria, mentre altre attività tematiche, come incontri di educazione alla salute e alla cura di sé, si definiscono annualmente in relazione agli interessi espressi dalle partecipanti. La Scuola delle Donne è sostenuta e animata dai servizi educativi SEST San Donato/San Vitale in collaborazione con l’Associazione CESD APS

Compagnia Laminarie
Fondata nel 1994 da Febo del Zozzo e Bruna Gambarelli, ha sede a Bologna, dove cura DOM la Cupola del Pilastro. La ricerca di Laminarie si è posta fin dalle sue origini in relazione con linguaggi artistici quali arti visive, architettura, cinema, letteratura, approccio che si manifesta sia nell’espressione teatrale – con atti performativi e spettacoli che producono un linguaggio scenico originale, declinato anche in una relazione con l’infanzia – sia nello sviluppo di percorsi in grado di intrecciare pubblici differenti. Impegnata anche nella produzione di opere di videoarte, la compagnia realizza dialoghi culturali con diverse realtà europee sviluppando i propri progetti su un piano internazionale.

Nel 2012 riceve il premio speciale UBU con la seguente motivazione: “Dom di Laminarie, è uno spazio che lavora sui confini tra produzione in residenza e ospitalità, tra città e periferia, tra migrazione e memoria, tra infanzia e età adulta, tra ricerca teatrale e ascolto dell’ambiente circostante al quartiere Pilastro di Bologna.”
DOM la cupola del Pilastro è uno spazio dedicato alle arti contemporanee gestito da Laminarie in convenzione con il Comune di Bologna. DOM è situato nel rione periferico Pilastro, contesto urbano caratterizzato da una complessa e interessante convivenza interetnica. Dalla sua apertura (2009) ospita attività culturali intrecciando esperienze provenienti da diversi ambiti artistici di valore nazionale, internazionale rivolte a un pubblico eterogeneo.
http://www.laminarie.com/

Dati artistici

progetto di LAMINARIE/DOM la cupola del Pilastro/Scuola delle Donne

Si ringrazia il Quartiere San Donato/San Vitale

Se ti piace Venire al mondo - Condivisione di esperienze ti suggeriamo anche:

dal 04/11/2021
al 07/11/2021
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
La realtà di una provincia disperata e terribile, dimenticata dalla società, raccontata dallo sguardo di Emma Dante
Acquista
a partire da 8,50
10/10/2021
Altri spazi
Cinema Lumière - Cineteca di Bologna // ore 10.30
Acquista
on-line
dal 01/03/2022
al 03/03/2022
Altri spazi
Seguendo il tema dello sguardo e del vedere, della capacità di guardare, questo spettacolo è una biografia onirica e poetica di Pier Paolo Pasolini, attraverso le sue più celebri sceneggiature.
dal 30/10/2021
al 31/10/2021
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
Acquista
a partire da 8,50

Umberto Eco Lectures

La scrittura smarginata
dal 17/11/2021
al 19/11/2021
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
L’attrice Manuela Mandracchia interpreta Elena Ferrante: tre speciali lezioni per immergersi negli inediti testi dell’autrice. Tre lezioni per ascoltare questa figura amatissima della scena culturale contemporanea.
Prenota
ingresso gratuito