fbpx
Stiamo caricando

Anna Cappelli

Teatro delle Moline

A proposito di questo spettacolo

A poco più di trent’anni dalla tragica e prematura scomparsa del noto drammaturgo campano Annibale Ruccello, Anna Cappelli continua ad essere un personaggio estremamente attuale e con il quale da subito è facile entrare in empatia. A parlarci non è un’eroina e la sua storia è una storia come tante ed è proprio in questa semplicità che risiede la chiave del successo della pièce teatrale. È una donna che prova, attraverso rinunce e compromessi, ad essere felice. Dopo aver lasciato la famiglia per lavorare in una città che invece conserva tutte le dinamiche di un piccolo paese fatto di superstizioni e pregiudizi, si lega sempre di più al ragionier Tonino Scarpa del quale finisce per innamorarsi “follemente” e che per lei rappresenta tutto: sicurezza, protezione e stabilità. Ed è a tutto questo che la nostra protagonista non vuole rinunciare e lo fa lottando contro tutti e tutto finendo per scendere a patti anche con se stessa. La fragilità emotiva, l’incapacità di gestire il confronto con gli altri, i cambiamenti e una realtà che si dimostra essere totalmente diverse dalle aspettative, spingono Anna a compiere nell’ultimo quadro visivo, il suo necessario quanto disperato “atto d’amore”.
Ho scelto di affrontare questa storia provando a guardarla con gli occhi della protagonista, evitando qualsiasi forma di giudizio nonostante Anna arrivi a compiere un gesto che non riusciremmo mai a giustificare come esseri umani.

Durata: 45 minuti

Dati artistici

di Annibale Ruccello
con Annamaria Troisi
suono Giacomo Troianello
oggetti Andrea Mangione
abito Fabiana Tomasi
regia Annamaria Troisi
tecnico Lorenzo Aprà
produzione ACTI Teatri Indipendenti
in collaborazione con Indigena
In residenza al "Cantiere Moline" dal 15 al 17 gennaio 2019

Se ti piace Anna Cappelli ti suggeriamo anche:

Tito/Giulio Cesare

2 riscritture originali da Shakespeare
dal 04/04/2019
al 07/04/2019
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
Due riscritture originali da Shakespeare in chiave contemporanea per riflettere sul concetto di potere
dal 05/12/2018
al 09/12/2018
Teatro Arena del Sole
Sala Leo de Berardinis
Sullo sfondo di una società malata, priva di margini d'immaginazione, Quasi niente ci parla

Maleducazione transiberiana

Un lungo viaggio attraverso la sconfinata terra della pedagogia per l’infanzia
dal 14/03/2019
al 17/03/2019
Teatro Arena del Sole
Sala Thierry Salmon
Un lungo viaggio attraverso la sconfinata terra della pedagogia per l'infanzia
dal 09/01/2019
al 13/01/2019
Teatro Arena del Sole
Sala Thierry Salmon
Il nuovo spettacolo della Compagnia del Pratello, composta da minori e giovani adulti in carico ai Servizi di Giustizia Minorile
dal 26/04/2019
al 28/04/2019
Teatro delle Moline
Lenin, Trotsky, Molotov, Stalin prendono vita e corpo nel nuovo spettacolo di Marco Cavicchioli