fbpx
Stiamo caricando

Invisibili. O no?

A proposito di questo evento

Nel silenzio del lockdown bambine e bambini sono diventati “invisibili”, insieme a molti altri fragili della società. Ma un altro stile di convivenza è possibile. Quale comunità vogliamo essere nel tempo oltre la crisi?

Presentazione dei volumi Non siamo soli di Matteo M. Zuppi (EMI, 2020) e Bambini invisibili. Il lockdown dell’infanzia a cura di Roberto Farné e Lucia Balduzzi (Junior, 2021)

Il Cardinale Matteo M. Zuppi si confronta con Roberto Farné, professore ordinario in Didattica generale e docente di “Pedagogia del gioco e dello sport” nel corso di laurea in Scienze motorie presso il Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita dell’Università di Bologna, e la presidente dell’Associazione Dentro al Nido Annarita Ciaruffoli.

Un incontro per indagare e aprire gli orizzonti verso un nuovo rapporto fra adulti e bambini che non si riduca a un semplice “ritorno alla normalità”

a seguire

sonorizzazione a cura di Neu Radio

Note

Ogni sera di apertura del chiostro > Dalle 19 alle 23.30 per un aperitivo prima dello spettacolo o una bevuta dopo con Cantinella – Ristoro all’Arena del Sole
segue dj set a cura di NEU RADIO.
L’allestimento del Chiostro e del Foyer del teatro è a cura di Il Mercato di Piazza Grande.

Prenota ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

Dati artistici

Non siamo soli Matteo M. Zuppi, EMI 2020
Bambini invisibili. Il lockdown dell’infanzia a cura di Roberto Farné e Lucia Balduzzi, Junior 2021

presentato da Biblioteca delle Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna e Biblioteca Mario Gattullo, Dipartimento di Scienze dell’Educazione-Università di Bologna, Biblioteca Silvana Contento, Dipartimento di Psicologia-Università di Bologna

nell’ambito di Specialmente nel Chiostro

con la partecipazione di Diamara Ferrero, Elena Veloci*

*allievi del corso “Allievo attore”, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo, Regione Emilia-Romagna

Punto libri in vendita a cura di Libreria Attraverso

Prenota ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria