fbpx
Stiamo caricando

Storia, fede, comunità, teatro

Omaggio a Francesco d’Assisi

Piazza San Francesco

A proposito di questo spettacolo

Poeta di strada, trovatore, vagabondo in grado di trascinare folle. Quasi un “giullare”: così e in molti altri modi gli storici hanno letto la figura di Francesco d’Assisi, un maestro del coinvolgimento popolare capace di parlare a tutti.

La sua non è stata una vita, ma molte vite in una, grazie a una vocazione tenace e però gentile, una ricerca continua fatta di incontri, scelte radicali e una profonda umiltà.

In una serata speciale fatta di conversazioni e brevi inserti teatrali, vogliamo raccontare Francesco come un uomo del suo tempo, un simbolo che – ci dicono gli studi che lo leggono e lo raccontano da quasi un secolo – ha innescato profondi cambiamenti sociali.

Lo storico Alessandro Vanoli incontra il frate Maurizio Bazzoni, in uno scambio di idee alla pari che si interroga sul valore attuale della figura di San Francesco per gli studi storici e per il complesso ambito della fede.

Un’opportunità per guardare al presente attraverso gli occhi di una personalità del passato, cangiante, sfaccettata, esemplare.
A fare da controcanto a questa conversazione, alcuni episodi della vita del Francesco uomo e santo – con uno sguardo alla raffigurazione che ne dà Dante nel suo Paradiso – portati in scena dalle attrici e dagli attori della Compagnia permanente di ERT.

In caso di maltempo lo spettacolo sarà spostato in Sala Leo de Berardinis allo stesso orario.

Acquista ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

Dati artistici

conversazione tra Alessandro Vanoli e fr. Maurizio Bazzoni
letture sceniche a cura della Compagnia permanente di ERT Daniele Cavone Felicioni, Diana Manea, Paolo Minnielli, Cristiana Tramparulo, Massimo Vazzana
drammaturgia Sergio Lo Gatto
in collaborazione con i Frati Minori Conventuali della Basilica di San Francesco, Bologna

produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione

Acquista ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria